Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

RECENSIONE ANIME: Golden Time

Immagine
Gli anime sentimentali di buona qualità sono pochi, e molte volte non si notano, se non dopo parecchio tempo dall'originale uscita. Altri, però, sono più fortunati, e fanno scalpore subito (esempio Toradora! e Lovely Complex). E' da molto tempo che non escono anime sentimentali fatti bene e con una trama particolare e semplice al contempo, ma ecco che dal nulla spunta fuori Golden Time, trasposizione ad anime di una light novel scritta nel 2010 dalla stessa scrittrice di Toradora. 
La trama La trama si sviluppa, come detto, in modo semplice: un ragazzo di nome Tada Banri, inizia a frequentare l'università di Tokyo, e fin dall'inizio conoscerà una grande quantità di persone che si riveleranno essere valide amicizie nel corso di tutta la produzione. Partiremo da Mitsuo, per poi incontrare Oka Chinami, la senpai Linda, 2D Kun e infine Kouko, la co-protagonista di questa storia. Una cosa rilevante ai fini della trama è la mancanza totale di un vero e proprio filo logico de…

RECENSIONE ANIME: Kill la Kill

Immagine
Dopo grandi anime del calibro di "Tengen Toppa Gurren Lagann", non si è sentito moltissimo parlare della Gainax,a parte lo sporadico Panty and Stocking. Siamo venuti poi a conoscenza del fatto che lo studio facente parte della Gainax si è separato da quest'ultima, diventando poi quello che oggi è conosciuto come lo Studio Trigger. Dopo un po' di tempo, nel 2013, ecco che esce la prima puntata di qualcosa di inaspettato: un anime chiamato Kill la Kill. Sarà all'altezza dei suoi predecessori? O sarà un flop?
La trama La trama di quest'anime è davvero semplicistica: una enorme città - scuola, comandata da una dittatrice, ha composto nel tempo una gerarchia basata sul grado in stelline disegnato sulle varie divise scolastiche. Quest'ultime hanno dei poteri, che vanno in crescendo da una a tre stelle. Conosceremo fin da subito la nostra protagonista, una ragazza burbera chiamata Matoi Ryuuko, che per qualche motivo ce l'ha a morte con la presidentessa del …

RECENSIONE ANIME: Log Horizon

Immagine
Nel corso del tempo, molti anime si sono basati sul setting "MMORPG", con capisaldi come "Sword Art Online" o ".Hack". Tralasciando il livello qualitativo degli anime sopracitati, è giusto notare una evoluzione, sia di storia che di personaggi, negli anime successivi basati sulla stessa impostazione. E' così che introduciamo "Log Horizon", anime della Sentai Filmworks iniziato nel 2013 e finito a Marzo 2014.

La Trama
Log Horizon non deve essere assolutamente visto come una copia di altri anime basati sugli MMORPG. E' una produzione con un proprio carattere, in cui i personaggi si sviluppano in modo particolare, e nonostante i salti temporali della produzione, c'è comunque da dire che tutto rimane coerente con se stesso, senza sforare in varie e inutili incongruenze con la trama nel corso del tempo. Log Horizon tratta di un mondo tutto nuovo, basato su quello che già abbiamo imparato a conoscere, ma proiettato in una dimensione divers…