Post

Visualizzazione dei post da 2014

Akki News! "Speciale" (?) Natalizio - Kingdom Hearts 2.5 HD ReMIX

Immagine
Eeeeee salve a tutti, o voi quattro gatti che leggete ancora (se lo leggete) questo blog! Io sono Akki, colui che finora ha scritto tutte le belle recensioni che finora avete avuto modo (o avrete modo) di leggere. Quest'oggi, a parte gli auguri di un buon Natale 2014 e di un felice anno nuovo, sono qui per parlarvi di un gioco che è uscito circa all'inizio del mese, e che, quasi per gioco, ho cominciato a giocare così tanto che, anche a causa di un amico, ora sono costretto a platinare. Sia chiaro, non è una costrizione del tipo "che palle, non voglio farlo", ma è più qualcosa del tipo "so che posso farcela, ma è difficile, molto difficile. Insomma, per tagliare corto, mi è stato chiesto, e lo farò, di platinare Kingdom hearts 2 Final Mix, la versione HD del 2.5. "poca roba", direte voi che magari lo avete finito già a difficoltà critica e avete finito il grillario e annessi, ma per me non lo è. Kingdom Hearts 2, in particolar modo il Final Mix, è un gi…

RECENSIONE FILM: Blues Brothers 2000 - Il mito continua

Immagine
Prima di cominciare questa recensione, voglio dirlo, questo film è un po' una parte di me. E' inutile mettere in mezzo le differenze tra il primo film e questo, dopo aver rivisto questo film dopo tanti anni, sono pronto a tirare le somme su quello che è stato, ed è ancora, un film da guardare.
La trama La storia di questo Blues Brothers parte 18 anni dopo gli avvenimenti del primo film, dandoci il benvenuto con un Elwood che aspetta qualcuno all'uscita della prigione. Dopo circa un giorno di attesa, il padrone della prigione avvisa il nostro protagonista che suo fratello, Jake Blues, è morto ormai da tempo, e non sarà lì a prenderlo. Molti personaggi, tra cui anche Curtis, saranno ormai morti, ed Elwood cercherà di rimettere insieme i rimasugli della vecchia banda, trovandosi inizialmente in compagnia di un ragazzino affidatogli dalla suora che si è anche vista nel primo film. Insomma, tutto il film consiste in un iniziale viaggio alla ricerca di tutti i membri della banda, …

RECENSIONE ANIME: Sakamichi no Apollon

Immagine
Sakamichi no Apollon è un anime prodotto nel 2012 dallo studio MAPPA.
La storia Quest'anime inizia in modo molto banale e semplice: un ragazzo di nome Kaoru si trasferisce in una nuova città per studiare a causa del lavoro del padre, e si ritrova ad abitare dalla zia per il tempo che gli servirà per studiare. Lì a scuola incontrerà due persone molto importanti ai fini della trama, Sentaro, un ragazzo sempre pronto a fare risse, ma dal cuore d'oro, e Ritsuko, sua amica d'infanzia, che provvede ad aiutarlo qualora lui si faccia male. L'anime procede sulla falsariga di uno shonen ai per i primi 2 episodi, finché poi non si incentra su ciò che importa davvero: la musica. Kaoru e Sentaro suoneranno tantissime volte Jazz, e intorno a questo plot device ci sarà anche Ritsuko, insieme a una serie di complicati triangoli amorosi, che spesso e volentieri troveranno una conclusione sommaria e piuttosto alla buona. 
I personaggi I personaggi sono piuttosto ben caratterizzati, non però…

RECENSIONE FILM: Hanasaku Iroha ~ Home Sweet Home

Immagine
Salve a tutti, lettori. Quest'oggi vi esporrò ciò che penso della trasposizione a film della serie Hanasaku Iroha, della P.A. Works, ma lo farò in un modo un po' diverso: invece di esporre i miei pareri e ciò che ho notato all'interno della produzione, dividendo il tutto in una serie di paragrafi, cercherò di parlare di quanto più possibile in una sola volta, dato che essendo una produzione di appena un'ora, i punti non sono moltissimi, e sono meno particolareggiati di quelli ritrovabili in una serie animata.
Il feeling che ci dà questo film è fin da subito di familiarità: ricominceremo subito a rientrare nel solito ritmo della Kissuiso, con i soliti ordini, le solite persone che gironzolano, i soliti avvenimenti, tutto in regola, e questo film non dimostrerà mai neanche l'accenno a voler cambiare questa linea di massima. Ciò che rende questo film particolare è l'inserimento di un enorme flashback che copre ben 3/4 dell'intero film. In questo flashback impare…

RECENSIONE ANIME: Hanasaku Iroha

Immagine
C'è qualcosa che differenzia un prodotto di qualità da un prodotto insulso e fatto solo per cercare di accaparrarsi dei guadagni, e quel qualcosa dipende quasi sempre dall'ambito in cui il prodotto viene creato. Oggi parleremo di Hanasaku Iroha, I colori della fioritura, anime dai 26 episodi prodotto dalla P.A. Works nel 2011.
La storia Hanasaku Iroha inizia piuttosto in sordina, dimostrandosi anche piuttosto banale ad una prima occhiata. Una ragazzina chiamata Ohana, a causa della madre che ha intenzione di partire per un viaggio con il suo compagno, viene costretta a trasferirsi dalla nonna, che a insaputa della protagonista, è la direttrice di una pensione chiamata Kissuisou. A rendere le cose più mosse, inoltre, vi sarà fin da subito la dichiarazione di un ragazzo alla protagonista, che non potrà far nulla se non partire per poi rimandnare il discorso a data da destinarsi. Sarà però proprio nel momento in cui Ohana metterà piede nella Kissuisou, che le cose inizieranno a cam…

League of Legends: il Meta

Immagine
Salve a tutti ragazzi, e rieccoci qui finalmente e ancora una volta a parlare di League of Legends. Quest'oggi toccheremo un argomento sempre variabile e particolare, che ha caratterizzato non solo League of Legends, ma anche la gran parte dei MOBA che vengono più giocati ai giorni nostri, e che contengono soprattutto una grande quantità di giocatori alla settimana.
Cos'è il Meta? il "meta" non è altro che un termine utilizzato per indicare la "moda" che caratterizza il gameplay di, in questo caso, League of Legends. E' una moda che non viene dettata dai creatori del gioco, bensì dai videogiocatori stessi. Tale Meta esiste da un bel po' di tempo, ed è stato proprio il Meta a portare le lanes ad essere strutturate in questo modo (Top Tank/fighter, mid Bursty damage AP o AD, Bottom ADC + Support, Jungle uno di quelli qui sopra elencati). Ultimamente, grazie alla grandissima quantità di spettatori degli LCS (argomento che potremmo trattare in seguito), …

RECENSIONE ANIME: Hitsugi no Chaika

Immagine
La stagione del 2014 si è presentata fin dall'inizio piena di interessanti produzioni, molte delle quali ormai di questo periodo saranno già finite, e tra queste c'è Hitsugi no Chaika, italianizzato in "Chaika, la principessa della bara". Certo, il nome piuttosto sbarellato (visto cosa ho fatto? ha ha ha. ha. Ok la smetto.) potrebbe portare a pensare a qualcosa di ecchi o poco interessante, ma sinceramente, dopo la visione di quest'anime, c'è da dire che... beh, è molto, molto particolare. Vediamone insieme ogni aspetto.
La storia La storia di Hitsugi no Chaika parte con un input nel primo episodio, che andrà poi via via dipanandosi nel corso della storia, aggiungendo particolari più o meno importanti e rilevanti. Conosciamo Chaika, misteriosa ragazzina che parla con fare criptico e sconnesso, che porta sulle spalle una bara, e per caso incontra un sabotatore superstite di una guerra chiamato Toru, che all'inizio della storia vive con sua sorella nelle camp…

RECENSIONE ANIME: Mikakunin de Shinkoukei

Immagine
Il genere Slice of Life e sentimentale è piuttosto saturo di produzioni più o meno mediocri, che nel corso del tempo, non sono riuscite a creare un vero e proprio posto scolpito nel cuore degli spettatori degli anime, ma piuttosto riescono in qualche modo a diventare un ottimo passatempo tra una serie e l'altra, quando a chi guarda spesso anime serve qualcosa per "staccare la spina". Oggi daremo particolare attenzione all'adattamento animato del manga "Mikakunin de Shinkoukei", italianizzato in "Fidanzata con lo sconosciuto".
La Storia La storia di quest'anime non è nulla di troppo particolare, ma nel contesto funziona, e apre le porte a molte possibilità. La nostra protagonista, Kobeni, si troverà a coabitare con due strani ragazzi provenienti da una terra lontana insieme alla sua famiglia. Ad aggiungere "pepe" alla questione ci sarà un "accordo" fatto dal nonno di Kobeni affinché il ragazzo appena conosciuto, chiamato Hakuy…

League of Legends: Sinergia

Immagine
Salve a tutti, lettori. Oggi torniamo ancora una volta sull'argomento "League of Legends", e penso che ci torneremo anche altre volte, visto che risulta piacevole parlarne, spendendo giusto un paio di pensieri per ogni articolo. Senza ulteriore indugi, spendiamo un paio di parole sulla "sinergia".
Cos'è la sinergia? Citando Wikipedia,"La sinergia (dal greco συνεργός, che significa "lavorare insieme"), in generale, può essere definita come la reazione di due o più agenti che lavorano insieme per produrre un risultato non ottenibile singolarmente." Naturalmente, questo concetto può essere traslato su un videogioco come League of Legends. La sinergia è sicuramente importante in un gioco del genere, e prova ne è il fatto che, soprattutto nel competitivo, la gente giochi personaggi capaci di compiere cose particolari solo in presenza di altri personaggi. Per fare un buon esempio, Maokai e Nunu sono un'ottima accoppiata, perché mentre Nunu …

RECENSIONE ANIME: Nagi no Asukara

Immagine
Nagi no Asukara è un anime prodotto a cavallo tra il 2013 e il 2014 dalla P.A. Works, del genere sentimentale/drama.

La trama
La trama si incentra inizialmente su 4 ragazzi facenti parte di un villaggio sottomarino chiamato ShioShishio, che per un motivo o un altro si ritrovano a frequentare una scuola della terra ferma. Per strane ragioni, in questo mondo, mare e terra sono divisi dal punto di vista culturale, e nessuna civiltà accetta i pensieri dell'altra. La particolarità, però, riguarda prevalentemente i rapporti tra i vari personaggi, che si sfaccettano in modo più o meno particolare in tutta la durata dell'anime. Ciò che non ha, però, senso, è la totale mancanza di senso di quasi tutte le scene di ogni episodio. Nulla in quest'anime pare avere una motivazione o un senso. Tutto succede per caso, o succede dopo tantissime e inutili forzature che portano i personaggi a fare una decisione sbagliata, o diversa da quella scelta in origine. In aggiunta, i personaggi sono tut…

RECENSIONE ANIME: Umineko no naku koro ni

Immagine
Varietà, particolarità, qualità, quantità... Sono questi alcuni dei fattori che rendono un anime buono o brutto, di top gamma o di gamma infima. Oggi andremo a vedere la trasposizione ad anime di Umineko no Naku koro ni dello studio Deen.
La trama Tutta la trama coinvolge i nostri due protagonisti principali, Ushiromiya Battler e la strega dorata Beatrice, nel tentativo di vincere, chi da una parte, chi dall'altra, un "gioco" all'interno del quale Beatrice dovrà porre a Battler dei "quesiti" spiegabili tramite metodi umani. Per intenderci: la famiglia Ushiromiya, per un motivo o per un altro, sarà vittima di un enorme omicidio di massa per mano di Beatrice, ma Battler, non credendo nelle streghe, non può ammettere l'esistenza di Beatrice stessa, pertanto ha intenzione di trovare una spiegazione, umana e non "magica", valida agli omicidi di Beatrice, sempre al limite dell'orrido e "fantasiosi". Se c'è però una cosa da dire, è ch…

Ciò che penso di League of Legends.

Immagine
Salve a tutti, lettori. 
Oggi non sono qui per una recensione, ma per spendere un paio di pensieri su un MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) che ormai sta conquistando mezzo mondo ed è molto apprezzato da tantissimi giocatori: League of Legends.


Che cos'è un MOBA? Come ho detto prima, è in sostanza un gioco multiplayer in cui, dipendentemente dalla grandezza della mappa, si gioca in due squadre che hanno il compito di distruggere le basi avversarie. Nulla di più, nulla di meno. Ma allora, se la meccanica è così semplice, a che serve pensarci tanto? 

Beh, League of Legends è il gioco che è adesso prevalentemente grazie a quello che la Riot, la casa produttrice del gioco, sta facendo di settimana in settimana, ascoltando pareri e feedback degli utenti. Ed è qui che  mi voglio soffermare. Sugli utenti. 
La community di un gioco online plasma e rende il gioco stesso qualcosa di unico e diverso rispetto agli altri giochi simili. Per fare un paio di esempi, la community di Grand Fantasia…

Akki Games! Capitolo 22 - Bioshock Infinite (PC)

Immagine
E siamo finalmente arrivati all'ultima parte della trilogia dei Bioshock. Prodotto nel 2013 dalla Irrational Games aiutata dalla 2K Games, Bioshock Infinite si presenta come un gioco molto diverso dai suoi predecessori. Sarà al livello dei precedenti? O sarà anche meglio?
La trama Impersoniamo Booker DeWitt, un investigatore privato a cui è stato affibbiato un compito particolare per eliminare tutti i debiti che ha accumulato scommettendo e giocando d'azzardo: deve trovare una ragazza su una città sospesa nel cielo, chiamata Columbia. In questo gioco avremo per la prima volta nella serie un personaggio con una mentalità propria, le cui azioni verranno guidate dal seguito degli eventi. Ad aggiungere "diversità" a questo nuovo Bioshock è la costante presenza di questa misteriosa ragazza, Elizabeth, che una volta incontrata ci porteremo appresso fino alla fine del gioco. Elizabeth sarà capace di aprire dei misteriosi "cancelli" per altre zone, chiamati "tear&q…

Akki Games! Capitolo 21 - The Legend of Zelda: a Link between worlds

Immagine
Nel 2013, la Nintendo ha sfornato l'ultimo capitolo della serie di Zelda, che richiama moltissimo le meccaniche dell'originale "a Link to the past" per SNES. Oggi parleremo di... The Legend of Zelda: a Link between Worlds.
La trama Questo Zelda si presenta seguendo la solita falsariga: il nostro protagonista viene svegliato da un suo amico, e per un motivo o per un altro si troverà in mezzo a una serie di eventi provocati da un'entità malvagia, che lo porterà a combattere per sgominare le varie minacce che attaccheranno il suo mondo. Caratteristica principale di questo Zelda è, però, la possibilità di passare da un mondo all'altro (dal nostro, Hyrule, all'altro, Lorule, ma questo si verificherà solamente nella seconda metà del gioco). In sostanza, la trama non si presenta essere molto sostanziosa o comunque forzata a seguire un certo filo logico: noi come giocatori possiamo decidere come vivere quest'avventura che ci porterà a sgominare il male, il tutto c…

Akki Games! Capitolo 20 - Bioshock 2 (PC)

Immagine
2K games, 2009. Bioshock 2 viene rilasciato dopo circa un anno dall'uscita del precedente titolo. Vediamo cosa bolle in pentola.

La trama
Veniamo quasi immediatamente immersi ancora una volta nell'universo di Rapture conosciuto nel primo Bioshock, solo che stavolta gli eventi si verificano circa 10 anni prima. Conosciamo fin da subito il nostro protagonista, un Big Daddy abbastanza speciale, a cui viene sottratta la Little Sister a causa di una serie di motivazioni spiegate con chiarezza nel corso del gioco. Noi, come protagonisti, abbiamo infatti la limitazione di poterci puramente legare a una sola Little Sister. Sarà quindi nel 1958, il momento in cui il nostro protagonista si risveglierà dopo una presunta morte, e l'unica cosa che avrà in mente sarà salvare la sua bambina, e per fare ciò verrà quasi fin da subito aiutato da Tenenbaum, che lo porterà sulla giusta via. 

Gameplay
Il gameplay di Bioshock 2 non si discosta molto dal primo titolo: abbiamo ancora la possibilità d…

Akki Games! Capitolo 19 - Bioshock (PC)

Immagine
*applausi e inchini vari* Buonasera, cari compagni, lettori, amici. Oggi voglio presentarvi una nuova recensione. Ok, sicuramente voi mi direte "Ehi Akki, ma non avevi ancora giocato a Bioshock?" E io vi risponderò "No, e a dire la verità non sapevo neanche cosa fosse fino a qualche giorno fa." Ebbene, senza ulteriori indugi, immergiamoci in quelle che sono le mie impressioni su questo gioco, Bioshock.
Trivia e trama "Bioshock" è il seguito spirituale di System Shock 2, ed è uscito nel 2008 come titolo multipiattaforma, prodotto dalla Irrational games, a quel tempo appena assimilata dalla 2K Games.  In sostanza, questo gioco parla di una città sottomarina chiamata Rapture, in cui noi, protagonisti, ci ritroveremo a seguito di un naufragio. Conosceremo fin da subito colui che si trova a capo della città, Andrew Ryan, un uomo che per fuggire dalla società americana di quel tempo (1960) ha creato questa enorme città sottomarina in cui lui funge da capo indiscusso. …

RECENSIONE ANIME: Sankarea

Immagine
Sankarea è un anime del 2012 di produzione Studio Deen, che prende spunto dal manga omonimo. 
La trama Furuya Chihiro è il protagonista di questa storia, un ragazzo bizzarro dai capelli a forma di orecchie di gatto con la irrefrenabile passione (e fetish, se così possiamo dire) per gli zombie, e in particolare per i rapporti con le ragazze zombie.  A seguito di una serie di eventi, Chihiro si è ritrovato tra le mani un misterioso libro, contenente una lista di ingredienti per creare una pozione atta a resuscitare i morti. Sarà proprio dopo la morte del gatto della famiglia che Chihiro proverà a resuscitarlo usando le sue conoscenze e un pizzico di caso per cercare di capire quali sono gli ingredienti mancanti della pozione. Quasi per caso, verrà aiutato da una ragazza di una famiglia molto ricca, chiamata Sanka Rea. Chihiro e Rea inizieranno a conoscersi, e sarà proprio per aiutare il ragazzo a resuscitare Babu, che Rea approfitterà della pozione prodotta per "rinascere" come un…

Akki Games! Capitolo 18 - Dust: An Elysian Tail

Immagine
Molte volte, il cerchio della vita porta gli esseri viventi a tornare quello che erano, polvere. Dust: An Elysian Tail è un titolo indie uscito nel 2012 prodotto unicamente dal designer Dean Dodrill, che con tanti sacrifici è riuscito a confezionare inizialmente un ottimo gioco su Xbox, e poi su PC, basato sulla piattaforma Steam.
La Trama Cenere alla cenere, polvere alla polvere... è questo il "motto" dell'avventura principale di Dust, un'avventura che porta noi come giocatori e Dust come protagonista a scoprire sé stesso, accompagnato da una "Nimbat" di nome Fidget e una spada di nome Ahrah, che stranamente conosce il suo passato, ma vuole aiutare Dust a comprenderlo al momento giusto. L'avventura di Dust si dipana seguendo il suo cammino attraverso il villaggio di Aurora, in cui salverà tante persone, per poi ritrovarsi in altri posti in cui aiuterà tutti coloro che si trovano in difficoltà, e contemporaneamente scoprirà spezzoni del suo passato, che l…

RECENSIONE FILM: Frozen - Il regno di ghiaccio

Immagine
"Frozen - Il regno di ghiaccio" è un film prodotto a cavallo tra il 2013 e 2014 dalla Disney, dai produttori di altri lungometraggi d'animazione come "Ralph spaccatutto" (o "Wreck-it Ralph"). 

La trama
Sebbene le informazioni sopracitate non siano moltissime e non c'è comunque una giustifica da parte mia per non aver mai visto questo film, c'è da dire che comunque ci sono una serie di cose che caratterizzano questo film e lo differenziano da altri. Per cominciare, la trama viene quasi completamente tratta dalla favola "la regina di ghiaccio" di Andersen, ma naturalmente in chiave disneyana. Ci troveremo fin da subito a trattare con una famiglia in cui due sorelline, molto unite fin dalla nascita, giocano in modo spensierato in un castello in qualche posto sperduto (forse in Finlandia). Le informazioni che vengono "mandate" dal film all'inizio sono in qualche modo simili a quelle che possono essere apprese da altri film co…