Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

The Forgotten Time - Capitolo Pilota

Ok ragazzi, prima di cominciare, un piccolo avviso: da qualche tempo, io e un mio amico abbiamo aperto un canale youtube chiamato TwoRandomPlayers, in cui facciamo video di gameplay, se siete interessati cliccate qui.

Perfetto, detto questo, iniziamo!
---------------------------------

Eccolo. Stava camminando lungo quel viale alberato che gli ricordava la sua giovinezza. Stavolta, però, era solo; Solo con il mondo, così sembrava. "Si, deve essere decisamente così" si diceva Akio mentre camminava. Aveva passato così tante situazioni che ormai, anche se avesse cominciato a piovere, non gliene sarebbe importato più di tanto. E cominciò: dal cielo nuvoloso, gocce di cristallo cominciarono a cadere pigre sul terreno, lasciando, dopo l'impatto, vistose chiazze, che si andavano a sommare alle altre. I capelli di Akio cominciarono a bagnarsi. "Ah. E' così, eh?" Disse Akio alzando lo sguardo al cielo, la pioggia che batteva sul viso. "Ho bisogno di riordinare le i…

RECENSIONE ANIME: Gyakkyou burai Kaiji - Hakairoku hen

Immagine
Gyakkyou burai Kaiji - Hakairoku hen è la seconda serie dell'anime Kaiji, prodotto nel 2011 dalla casa produttrice Madhouse.

La Trama
La seconda serie di Kaiji inizia qualche tempo dopo la fine della prima serie, in cui troveremo un Kaiji pieno fino al collo di debiti in cerca di un guadagno sicuro, vagante per le strade di una città affollata. Sarà proprio per strada che troverà Endoh, l'uomo con cui fece affari in passato, per trovare una nuova via di guadagno, ma sarà proprio per colpa sua che inizierà l'enorme utopia di questa seconda serie. Possiamo suddividere l'anime in due parti: la prima, più corta, in cui vedremo un Kaiji schiavo della Teiai e condannato ai lavori forzati, e la seconda, leggermente più lunga, in cui Kaiji tenterà il tutto per tutto per saldare i propri debiti e quelli dei propri amici. La particolarità di questo anime è comunque una, e piuttosto visibile anche ad un primo sguardo: la caratterizzazione dei personaggi. Essendo infatti un'oper…

RECENSIONE OAV: To Aru Kagaku No Railgun EX

Immagine
Dopo la produzione della serie "To Aru Kagaku No railgun", JC Staff ha avuto modo di produrre un OAV collocato più o meno a metà della serie, subito dopo gli avvenimenti del level upper, che abbiamo imparato a conoscere nella serie spin off di Index.
La trama dell'OAV Essendo un OAV Collegato al filone principale, è inevitabile la produzione di qualcosa attinente alla serie. Parlando in generale, non si è mai visto un OAV prodotto dalla JC Staff che non fosse correlato alla serie principale, e questo, insieme alla serie "S" di Shakugan no Shana, ne è la prova tangibile. Ci verranno dapprima introdotti velocemente tutti i personaggi, e poi verremo dolcemente catapultati nel fulcro della vicenda: Mikoto si sente osservata. Come mai questo? Lo scopriremo guardando l'OAV. Potremmo dividere l'episodio in due parti distinte: la prima, in cui potremo osservare insieme alle protagoniste la città che va via via evolvendosi nel tempo diventando più sofisticata e…

Il Duro Mondo Degli Anime.

Hola ragazzi, è da un po' che non scrivo sul blog, eh? ... Beh, diciamo che sta passando un po' d'acqua sotto ai ponti, sotto vari punti di vista. Questo non è un Akki News, ma più che altro è una sorta di chiarimento su ciò che sta succedendo in questo periodo nel mondo degli anime.

Circa dal 2011, gli anime hanno cominciato, almeno il 90%, a prendere una brutta piega: alcuni sono rimasti, nonostante alcune parti mindfuck, piuttosto godibili, altri non sono riusciti a brillare come avrebbero dovuto, e via discorrendo.
Ultimamente ho avuto modo di guardare StarDriver e Dragon Crisis. Ebbene, questi due anime mi hanno fatto, perdonate il termine, cadere le palle. La poca originalità, le poche spiegazioni, il piattume della trama, mi hanno costretto a prendermi una pausa dal mondo degli anime. Non che questo significhi che non ne vedrò più, anzi, ciò che aspetto adesso è qualcosa che mi piaccia davvero tanto, ma mi sento in un certo senso confuso, perchè non so che genere vede…

RECENSIONE ANIME: Ano Natsu De Matteru

Immagine
Ano Natsu De Matteru è un anime prodotto nel 2012 dalla JC Staff in collaborazione con Genco, stessa casa produttrice che diede luce a Toradora e AnoHana.
La Trama Un ragazzo, di nome Kaito Kirishima, è appassionato di riprese cinematografiche e di fotografia, e una notte, durante una ripresa, viene travolto da una luce accecante. Qualche tempo dopo, Kaito si risveglierà in casa, e gradualmente conoscerà una ragazza di nome Ichika, che sarà la protagonista dell'anime insieme al nostro eroe. La storia si concentrerà inizialmente sulla produzione di un film con i nostri protagonisti principali, mentre successivamente ci si incentrerà sui caratteri dei personaggi, rendendo la serie piacevole da guardare ad ogni episodio e portando i pg ad un grado di profondità veramente interessante. Ogni personaggio avrà una personalità particolare, con le proprie particolarità, e molte volte lo spettatore si troverà a prendere le parti di un personaggio in particolare. La storia in sè comunque no…

I Videogiochi di oggi.

Immagine
Yo! Salve a tutti ragazzi, benvenuti (o bentornati, lettori abituali) sul blog di Akki, dove oggi scriverò il mio primo post invernale mattutino, visto che mi trovo in preda di vari dolori addominali e problemi influenzali di vario genere. Dunque, cominciamo subito con l'evidenziare una cosa: perchè ho scritto questo post? Beh, stamattina, appena svegliato, ho avuto modo di vedere un video di Pio3D, un famoso youtuber italiano, che ha dimostrato il suo disprezzo nei confronti dei videogiochi di oggi, che nonostante le grafiche ultrapompate, durano anche molto meno rispetto ai vecchi giochi per Playstation 2, Play 1, NES e via discorrendo. Cogliendo la palla al balzo, poco dopo sono capitato per caso in vari video di Call Of Duty, in cui un giocatore discretamente bravo trollava dei bambini su Xbox online. Nulla di sbagliato, direte voi, ma io mi vorrei soffermare su questo particolare: I bambini su Call Of Duty. Perchè ci sono i bambini su Call Of Duty? Ci sono tanti video che tes…