Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

RECENSIONE ANIME: Medaka Box

Immagine
Medaka Box è un anime scolastico/slice of life prodotto nel 2012 da Gainax, prendente spunto dall'omonimo manga, uscito nel 2011.
La trama Siamo in un particolarissimo campus in cui i ragazzi hanno la completa autonomia delle loro azioni, siano esse riguardanti club scolastici o attività extrascolastiche. Ad aiutare questi studenti c'è, come sempre, il sempre pronto consiglio studentesco, che in questo caso sarà capitanato da una bizzarra ragazza dalle forme accentuate. Grazie infatti al 98% dei voti positivi, Medaka Kurokami è riuscita a diventare la presidentessa del consiglio studentesco, e cerca di fare di tutto per mantenere la scuola in uno status pressocchè perfetto. Ad aiutarla ci sarà infatti una cassetta di richieste e consigli, il vero fulcro della vicenda, all'interno della quale il concilio studentesco troverà svariate richieste da parte degli studenti, o appunto consigli per migliorare il complesso scolastico. La cosa più bizzarra, però, di quest'anime, …

RECENSIONE ANIME: Star Driver

Immagine
Star Driver è un anime prodotto nel 2010 dallo studio Bones, di tipo Mecha.

La Trama
E' una allegra giornata in un'isoletta del sud, e due dei nostri tre protagonisti si stanno godendo una passeggiata sulla spiaggia, quando una dei due sente l'odore di un ragazzo che sta morendo. Gironzolando per la spiaggia, ben presto si presenterà il nostro terzo protagonista, privo di sensi sulla riva di quella spiaggia che tanto ricorda i Caraibi. Non è l'inizio di un romanzo, bensì quello di Star Driver, uno degli anime più "over rated" e pieni di aspettative di questa decade. Dopo aver risvegliato il nostro protagonista principale, Tsunashi Takuto, avremo il privilegio di vedere una giornata casuale dei nostri tre protagonisti, e avremo modo di capire (più o meno) perchè Takuto si trovasse sulla spiaggia privo di sensi e perchè soprattutto si trovasse sull'isola. Per i primi 10 minuti del primo episodio vedremo giusto qualche scena random, mentre nella seconda met…

Akki Games! Capitolo 11 - Sarugetchu: Saru Saru Big mission

Immagine
Salve di nuovo a tutti, cari lettori (ma che) assidui del mio blog, e bentornati all'undicesimo capitolo della serie "Akki games!"! Oggi recensirò un gioco mai uscito dal territorio nipponico della conosciuta serie Ape Escape, il suo nome è "Sarugetchu: Saru Saru Daisakusen", italianizzato in "Ape Escape: il grande piano delle scimmie". 
Premessa Questo gioco è totalmente diverso rispetto a tutti gli altri Ape Escape creati in precedenza. In Saru Saru Big Mission dovremo, invece di catturare le scimmie, prendere il controllo dei loro caschi usando... la casa dove abitano i protagonisti!
La trama Iniziamo dal principio: Kakeru e Natsumi stanno litigando dentro casa, quando ad un certo punto, guardando fuori dalla finestra, vedono qualcosa di anomalo: il cane di Kakeru è inaspettatamente diventato enorme! Ma ciò non è un caso: Kakeru, Natsumi e tutti gli eroi delle serie di Ape Escape sono stati rimpiccioliti, e Specter sta comodamente preparando un ca…

RECENSIONE OAV: Hiyokoi

Immagine
Hiyokoi è un interessante special del genere shojo prodotto nel 2010 dalla Production I.G., nato come promo per l'edizione manga. E' stato infatti prodotto in DVD e Bluray Disc.

La trama
In questo piccolo special, impareremo a conoscere i personaggi della serie manga: i due protagonisti, Hiyori e Yuushin, rispettivamente alti 140 cm e 190 cm. Beh, come molti spettatori assidui di anime di questo tipo sapranno, l'accoppiata "altezza diametralmente opposta" è quasi sempre vincente. Basti vedere anime famosi come Toradora o Lovely Complex per trovare delle somiglianze con questo OAV. Siamo in un giorno invernale: una ragazzina, Hiyori, dopo parecchio tempo passato in ospedale per colpa di un incidente, si presta a tornare a scuola dopo tanto tempo di assenza. Il problema sorge proprio alla fonte: la povera Hiyori è purtroppo molto timida, e non sa come creare una buona relazione d'amicizia con qualcuno. Sarà proprio Yuushin che, grazie al suo carattere solare, …

RECENSIONE MANGA: Gekka Bijin

Immagine
Gekka Bijin è una serie manga importata in Italia grazia a Planet Manga nel 2011, di genere avventura, formata da 5 Tankobon.
La trama Siamo in un futuro lontano: sulla luna iniziano ad abitare gli uomini, e di conseguenza prendono forma i primi imperi. Velocemente, grazie a tre grandi famiglie (gli Ume, i Take e i Matsu), la luna diventa un pianeta "puro", che governa la Terra, definita come pianeta impuro. E' proprio sulla luna che inizia la storia: una piccola principessa, proprio il giorno di passaggio all'età adulta, viene spedita per essere salvata da un colpo di stato alla madre, la regina, sulla Terra. La piccola Kaguya, dapprima capricciosa e viziata, con calma conoscerà se stessa, ciò che significa essere la principessa della Luna, e soprattutto cosa significa vivere una vita di stenti per raggiungere un lontano obbiettivo. Si impegnerà quindi a superare le difficoltà e le intemperie della vita, e si impegnerà inoltre a tornare insieme ai suoi nuovi amici …

RECENSIONE ANIME: Higurashi No naku koro ni Rei

Immagine
Higurashi Rei è il seguito spirituale della rinomata serie horror Higurashi, prodotto nel 2009.
La trama I 5 OAV che compongono questo nuovo “capitolo” di Higurashi sono piuttosto originali, e possono essere riassunti in 3 capitoli: il primo, in cui vediamo una sorta di “episodio pilota” in cui tutti i personaggi saranno rilassati, spigliati e si divertiranno tranquillamente, dando vita a piacevoli scenette e gag davvero divertenti; il secondo, suddiviso nei tre OAV successivi al primo, in cui troveremo una minisaga veramente ben strutturata e davvero particolare nel suo genere, grazie soprattutto al fatto che si “esce dagli schemi” canonici delle serie precedenti per andare a parare verso uno stile ben più strano ma non per questo mal composto; il terzo, in cui vedremo un’altra minisaga, ma stavolta sarà limitata al puro fanservice per i fan di Rena. Che c’è da dire dunque? Questi OAV non aggiungono nulla di nuovo alla serie stessa, ma sono piacevoli da vedere, poiché non fa mai mal…

RECENSIONE ANIME: Gosick

Immagine
Gosick è un anime di tipo investigativo – drama prodotto nel 2011 dallo studio Bones. La trama Senza troppi indugi e chiacchiere, passiamo alla trama. 1924: qualche tempo dopo la prima guerra mondiale, si consolida un nuovo stato, posto tra l’Italia e la Francia, Saubreme, sede di una delle più prestigiose accademie del mondo, che raccoglie studenti provenienti da altri stati ai fini di compiere scambi e gemellaggi. E’ proprio qui che conosceremo il nostro protagonista, il Giapponese Kujo Kazuya, che dopo essersi presentato a tutti, guadagna il colorito appellativo di “Dio nero della morte primaverile”, a causa del colore dei suoi capelli e del periodo in cui si è trasferito nella scuola. Non avendo nessun amico, Kujo gironzolerà per un po’ nell’accademia, finchè non capiterà nella biblioteca, una enorme torre alla cui sommità si trova uno splendido giardino botanico. Questo giardino è frequentato dalla co-protagonista, Victorique (letto Victorica), una curiosa ragazza dalla mente ac…

RECENSIONE ANIME: Acchi Kocchi

Immagine
Acchi Kocchi è un anime Slice Of life prodotto nel 2012 dalla AIC. La trama Essendo uno slice of life, quest’anime non ha trama, né è pretenzioso di averne una: inizia in modo veramente semplice, con la protagonista, una ragazzina (Tsumiki) dai capelli blu, che ricorda vagamente altri personaggi ben più noti di altri anime, in attesa del suo Lui alla fermata del treno. Con un cast consolidato di 5 personaggi principali e 3 secondari, Acchi Kocchi si mostra come un anime senza pretese, con poche gag veramente ben riuscite ed un andamento blando. Nonostante tutto, però, il fulcro dell’anime non sta nelle gag, come un occhio poco attento potrebbe notare, bensì nella componente “moe” dei personaggi, sia maschili che femminili. Ciò che “forza” lo spettatore a continuare a guardare Acchi Kocchi è lo scoprire l’andamento dei rapporti tra un personaggio e l’altro. La coppia più forzata è quella dei due protagonisti principali, Tsumiki e Io, abbastanza sterotipata da altri anime di maggior fa…

RECENSIONE ANIME: Puella Magi Madoka Magica

Immagine
Puella Magi Madoka Magica è un anime incentrato sulla magia fatto dalla Digital Sh@ft nel 2011.
La trama La protagonista, una ragazzina delle scuole medie di nome Kaname Madoka, un giorno fa uno strano sogno, in cui vede, dopo aver corso in lungo ed in largo, una ragazzina della sua età più volte colpita da uno strano essere, e viene più volte invogliata da una sorta di cagnolino a fare uno strano contratto. Ecco come comincia Puella Magi Madoka Magica, uno degli anime che sono riusciti a scalare l’olimpo dell’animazione del 2011. Ci troviamo in una enorme città Giapponese (che per certi versi ricorda Bakemonogatari) in cui la tecnologia è ordinaria e molto sviluppata. Un giorno, tornando da scuola, Madoka e la sua migliore amica Sayaka scoprono ciò che si nasconde dietro la monotonia di ogni giorno: un mondo in cui delle ragazze con strani poteri sconfiggono degli esseri chiamati “streghe”. Una volta sconfitte queste streghe, viene occasionalmente rilasciato un seme chiamato “grief …

RECENSIONE ANIME: Needless

Immagine
Needless è un anime prodotto nel 2009 da MAD House.
La Trama Anno 2151: decenni dopo la terza guerra mondiale, nel bel mezzo di Tokyo, diventata in tempi di guerra punto centrale delle battaglie, si è creato un punto morto chiamato Black Spot. All’interno di questo enorme buco nero nella veduta notturna di Tokyo, vari strani esseri simili ad umani hanno iniziato a popolare la zona, e sono chiamati Needless. Questi possiedono incredibili poteri, che vanno da quelli “naturali”, come fuoco, acqua, gravità, a quelli inaspettati, che impareremo a conoscere man mano che la serie procede. Verremo subito a conoscenza di uno dei tre protagonisti chiave della serie, Cruz Shilt, un ragazzino che per una serie di sfortunate vicissitudini, dovrà convivere con un prete, Blade, ed una strana ragazza, Eve Newshwainstaigen (il nome è tutto un dire…). Ad accompagnarli ci sarà un bizzarro scienziato, che si fa chiamare Gido. Dal primo episodio in poi, lo spettatore sarà continuamente soffocato da comba…

RECENSIONE ANIME: Mirai Nikki

Immagine
Mirai Nikki è un anime prodotto nel 2011 dalla Lantis e FUNimation Entertainment. La trama Proviamo ad entrare nell’ottica di quest’anime impersonandoci nel protagonista: siamo un ragazzino di 14 anni di nome Yukiteru, e non abbiamo molti amici, tuttavia, una volta tornati a casa, viviamo in un mondo immaginario in cui c’è un Dio, che per movimentare la nostra vita, decide di creare un gioco di sopravvivenza, in cui 12 persone inclusi noi avranno il potere di predire il futuro tramite dei diari particolari, che trascrivono gli avvenimenti futuri prima che accadano. Bene, entrati in quest’ottica, c’è da dire una cosa sola: questa, a mio parere, è una delle trame meglio riuscite di questa decade, a cominciare dall’idea dei diari, veramente particolari e variegati. Ma non è solo questo: la particolarità di Mirai Nikki sta nella crescita di tutti i personaggi contemporaneamente. Seppur alcuni personaggi non abbiano ricevuto il giusto trattamento per colpa della loro uscita di scena tropp…

Akki Games! Capitolo 10 - Project Diva Extend

Immagine
Project Diva Extend è un gioco pubblicato dalla SEGA nel 2011, con protagonisti i famosissimi vocaloid, entità immaginarie nate da un programma dedito a modulare la voce per coprire le basi di variegate canzoni. Come alcuni avranno potuto intuire, questo è un gioco puramente musicale e basato sul riarrangiare le basi usando i tasti della PSP.
Premessa Questo non è un gioco per gli amanti dell’House, né dello stile Dance commerciale che tanto sta spopolando ultimamente. Stiamo parlando di Idol immaginari, personaggi inventati con una voce non umana, perciò coloro i quali hanno pregiudizi su questo tipo di cose dovranno tenersi la coda fra le gambe e cercare un gioco più del loro calibro. Detto questo, cominciamo.
Gameplay Vista la totale assenza della trama, salto immediatamente al gameplay. Tutto il fulcro del gioco si ha nel gioco libero, o Freeplay, in cui il giocatore può scegliere una delle tante canzoni disponibili per giocarla e sbloccare oggetti, costumi e i PV delle canzoni (…

RECENSIONE ANIME: Maji De Watashi Ni Koi Shinasai!!

Immagine
Maji de watashi ni koi shinasai è un anime prodotto dalla Lerche nel 2011. La trama Come direbbero su 4Chan, “it’s time for the plot!”, ovviamente in modo sarcastico. Non ho visto mai nulla di simile. Quest’anime ha un’inizio del tutto casuale: verremo fin da subito catapultati in uno strambo universo, in cui c’è una guerra tra due classi di una accademia (in puro stile Baka To Test) e delle maggiorate con superpoteri, con chiara reference ad Ikki Tousen. Ma evitiamo di elencare solo la somiglianza ad altri anime, e procediamo per gradi. Dopo il primo episodio, in cui i personaggi sono presentati in modo blando e alla bell’e meglio, verremo nuovamente catapultati in un circolo vizioso di fanservice, in cui le eroine di turno faranno di tutto per entrare nelle grazie del più stereotipato dei protagonisti di un qualsiasi anime ecchi. Ma non solo, tutte queste belle scene, piene di dialoghi inutili e/o senza senso e nudità gratuite saranno intervallate, e avete capito bene, intervallate…

Akki Games! Capitolo 9 - Black Rock Shooter PSP

Immagine
Ed eccoci tornati, dopo il periodo estivo, con una nuova recensione! Dunque, quest’oggi prenderò in considerazione un gioco atipico rispetto ai più: sto parlando, insomma, di Black Rock Shooter PSP, gioco della ImagePooch uscito nel 2011 in territorio Giapponese. Premessa Partiamo da questo presupposto:  il gioco non ha patch inglesi né italiane, è in lingua Giapponese, salvo i menù principali, scritti in un inglese alla bell’e meglio. Prima osservazione Il gioco si presenta essere un RPG d’azione con stage limitati al percorrere le varie zone (in tutto 6) in lungo e in largo, grazie alle missioni piuttosto variegate che vanno a comporre il filone narrativo, strutturate à la Metal Gear Solid Peace Walker. L’approccio col gioco sarà prevalentemente limitato ai vari stage intervallati da cutscenes più o meno lunghe. La trama Anno 2051, Ottobre, San Fancisco. Ci troviamo nel bel mezzo della terza guerra mondiale, precisamente nel centro della città, dove un gruppo di soldati sta comba…

RECENSIONE ANIME: Boku Wa tomodachi ga sukunai

Immagine
Boku wa tomodachi ga sukunai è un anime del 2011 animato dalla AIC Build. La trama Partiamo con ordine. L’anime ha uno degli inizi più stereotipati di sempre: un ragazzo appena trasferitosi in una nuova scuola, viene emarginato da tutti per il suo colore di capelli e per la sua presentazione il suo primo giorno di scuola, non proprio convincente e da teppista. Ben presto, questo ragazzo di nome Kodaka conoscerà una bella ma introversa ragazza di nome Yozora, con cui fonderà un club scolastico piuttosto atipico: fonderà il Neighbours club, italianizzato ne “il club dei vicini”, i cui membri si iscriveranno per il puro scopo di fare amicizie con altre persone. I personaggi si consolideranno quasi subito, ma ciò che mi ha fatto storcere il naso è la poca profondità di alcuni di questi. Secondariamente, lo sviluppo della storia sarà quasi impercettibile, tanto che anche il finale parrà scontato e poco pensato. Insomma, questo anime si presenta come qualcosa di piacevole ma troppo simile…

Un tempo catturavo scimmie!

Immagine
Salve a tutti ragazzi, qui è il vostro Akki che vi scrive! Oggi volevo scrivere un articolo leggermente atipico.
Recentemente ho avuto modo di vedere parecchi video di glitch di videogames, nonchè di retrospective (Per chi non lo sapesse, retrospective sta per "retrospettiva", una ricapitolazione che si fa riguardante giochi, libri o anime che sono usciti in varie serie. Ciò naturalmente non si limita solo a questi 3  campi.). In particolare ho avuto modo di vedere la retrospective di Tomb Raider, e durante la visione mi è venuto in mente un gioco che ha bisogno, e dico, HA bisogno di una retrospective. Non ha bisogno solo di questo, ha anche bisogno di essere ricordato come IL gioco per Playstation per eccellenza. E' sempre rimasto un'esclusiva playstation, ma non molti hanno dato l'attenzione adeguata a questo masterpiece. Partiamo da come ho conosciuto questo gioco.

..............
.........
....

Ero a casa di mia zia per una domenica invernale. In quel periodo ero …

Le news di Akki News! - Parte 3 - Akki, Where are you!?

Immagine
Salve ragazzi, bentornati nel buco che amo chiamare Blog, in cui vi scrivo tutto ciò che mi capita nel tempo e ho libertà di sfogo, Akki News!

Dunque, prima di tutto voglio far accertare coloro che mi seguono che non ho finito di scrivere articoli nè di recensire anime. Il problema è stato solo la totale mancanza di connessione ad internet nel posto in cui mi trovavo qualche tempo fa, ma da domenica gli articoli dovrebbero ricominciare a girare comodamente come prima. Adesso passiamo alle cose serie.

Le Recensioni
Akki non si dimentica dei propri lettori, ecco perchè, pian piano nel tempo, ho accumulato tutte le mie recensioni degli anime non ancora pubblicate in un documento di testo. Di solito le scrivo di getto a caldo, ma questo metodo mi da la possibilità di rivisitarle e magari cambiare il mio giudizio nei confronti di un anime in particolare. Visto che dai tempi di Kamisama No Memo Chou ho visto all'incirca altri 5 o 6 anime, verranno pubblicate le recensioni a gruppi di 2 o 3…