venerdì 25 novembre 2011

E poi... Te ne accorgi.

Salve a tutti, lettori.
Questo sarà un articolo diverso dagli altri. Qui metterò a nudo i miei pensieri su questa società. E' uno sfogo, sia chiaro, non mi verrebbe mai in mente di fare dell'erba tutto un fascio, ma ho bisogno di scrivere. E' l'unico sfogo che mi rimane.


Sono un ragazzo di 16 Anni, quasi 17. I ragazzi e le ragazze, si sa, fanno errori. Ne fanno tanti. E poi sono nel periodo degli amori, ma questa è un'altra storia. Fanno molti errori, e sanno chiedere scusa, per paura di avere altre ritorsioni. Sanno fidarsi delle persone, farsi amicizie. Sanno piangere, sanno ridere, sanno fare tutto quello che una persona normale può fare. Insomma, sono piccoli uomini. Io sono un piccolo Uomo, ma nonostante questo faccio degli sbagli. Anche gli altri, sotto questo frangente, ne fanno. So autovalutare le mie scelte. So autocriticarmi. So fare migliaia di cose, eppure, faccio ancora errori. 


Cosa spinge l'uomo all'errore? L'inganno? No. La rabbia? No. La Gelosia? Nemmeno lontanamente. Il Senso di giustizia? Si. 
La verità, cari lettori, fa male. Fa veramente male, soprattutto quando questa verità è indiscutibile, su cui non puoi girarci molto intorno. La verità è brutta. E' brutto quando ti senti impotente di fronte a qualcosa di mastodontico. E' brutto quando a sbagliare non sei solo tu. E' Brutto quando la giustizia ti tira in un modo talmente veloce al centro dell'attenzione che non sai nemmeno come reagire. Queste parole, cari ragazzi, le sto scrivendo con il cuore in mano. 


Sono un ragazzo di 16 anni, e forse perderò amicizie. Forse cambierò scuola. Forse.... Forse non lo so. So solo in questo momento che mi sento il mondo contro, addosso, e mi sento impotente. Tutto quello che dico è fiato sprecato. Perdo la voce per gridare che non voglio che sia così. Ho perso la speranza e la fiducia in tutto e tutti.




Posso fidarmi solo di me stesso.

lunedì 21 novembre 2011

Akki Games! Capitolo 7 - Grand Fantasia


Bene, salve a tutti, cari lettori, e benvenuti a questa nuova recensione della rubrica "Akki Games!"
Iniziamo immediatamente a parlare di questo giochino a cui mi sto dedicando ultimamente (in attesa di Rayman Origins), che ha veramente catturato la mia attenzione: Sto parlando, ovviamente, di Grand Fantasia!


Pubblicità
Già... Questo gioco ha una voce in più rispetto agli altri giochi, la Pubblicità. Perché Pubblicità? Perché, semplicemente, il gioco è stato strapubblicizzato su tutti i siti Internet, soprattutto Facebook. Ed ecco che qui nasce la mia intenzione di giocarci.

Come l'ho scoperto
Cercavo un gioco nuovo da giocare in attesa di Rayman, e gironzolando anche sul forum WGI, e non trovando comunque niente, ho iniziato a girovagare come un'anima in pena su Facebook, ed è così che ho trovato il gioco e l'ho scaricato.

Sito Internet: Come si presenta?
Il sito internet su cui si poggia il gioco è forse la piaga di questo: Intendiamoci, se io ho già un account Aeria Games, perchè devo iscrivermi di nuovo per scaricare il gioco? E' inesistente infatti, se ci si collega da facebook, la schermata login o il pulsante download. Bisogna per forza segnarsi il nome dell'MMO e prendersi la briga di andarlo a Cercare su Google e beccare l'url giusto. Il sito è molto minimalista, il Trailer di 45 secondi è ovunque, e basta anche solo girarci per pochi minuti per stufarsi subito della musica ossessionante del Trailer.

Installazione, Spazio occupato e Setting Varie
Una volta scaricato il Downloader (Non il client), dovremo aspettare un tot minuti affinchè venga scaricato dal server il pacchetto contenente il Setup. Devo essere sincero: un gioco simile, per soli 900 MB è veramente un ottimo affare. Dopo aver installato il gioco, eccoci pronti a partire! Ed ecco che qui iniziano subito i più esperti in questo campo videoludico a storcere il naso non poco. Perchè?
Il launcher pare normalissimo, ma una volta fatto partire il gioco... ci troveremo con una finestrella 800x600, prestazioni minime e per giunta con il gioco Muto! Non preoccupatevi, non iniziate subito a prendere le precauzioni e le brighe di disinstallarlo, perchè questo gioco ha molto da offrire, se settato bene!
Infatti, anche un PC più vecchiotto può reggere questo gioco a prestazioni anche elevate, e questa è una nota veramente positiva.

I primi passi nel vasto mondo!
Logghiamo, selezioniamo il canale del server e iniziamo a settare il nome del nostro PG, il suo aspetto e le abilità e aspetto del nostro Sprite. Si, avete capito bene, Sprite! Fin dall'inizio del gioco (Esattamente dal livello 2) saremo accompagnati da una strana pallina personalizzabile che si renderà veramente utile! Sarà infatti possibile raccogliere oggetti o minarli, o ancora craftare o personalizzare armature e armi! Come se questo non bastasse, c'è da aggiungere che possiamo avere fino a 3 sprite, ognuno con peculiarità Uguali o diverse, a seconda di quello che troviamo. Parlando sempre di Personalizzazione personaggio, c'è da dire che una buona aggiunta è stata quella di Inserire le Preview del nostro personaggio quando arriverà al livello 30 o più: Potremo infatti vedere in anticipo il nostro PG nelle vesti di Paladino, Berserker, Mago, Negromante e chi più ne ha più ne metta. Ma attenzione, non compiete l'errore di pensare di aver già settato la classe cliccando su questa: Dovrete farne, di strada per arrivare fin lì!
Verremo catapultati poi su una piccola Isola, Nota come Siwa, su cui potremo finire le nostre prime quest, per poi partire per l'avventura, senza però tornarci mai più. Potremo infatti decidere, oltre che la nostra classe (all'inizio ne sono disponibili 4, con le loro relative diramazioni, per un totale di 10 o 12 Classi), anche dove andare, se in una metropoli affollata, in una città collegata a una ferrovia o in una tranquilla radura.

.. E Poi?
E poi niente di più! Basta fare molte quest, che, devo dirlo, sono Abbastanza Variegate, e occasionalmente sbloccare nuove skill facendole Craftare dall'alchimista e chi più ne ha più ne metta.

Community
C'è anche da aggiungere una cosa: La community. Come si presenta?
Beh, principalmente, essendo un gioco Only Italian (cioè, spieghiamoci meglio: il gioco è disponibile in tutte le lingue, solo che ogni server è separato) ci sono gli shopponi, i Nabbi e i gentili. Moltissime proposte di vendita  ci tempesteranno la chat, minando a volte le conversazioni PVT. E' Per questo che corre in soccorso la chat dettagliata. Ma comunque, parlando proprio di questo, una cosa bella che ho notato è presente soprattutto nei giocatori di livello più alto, sempre disposti ad aiutarti e a darti una mano nei momenti di difficoltà.

Lato Tecnico: Navigazione Nei menù
La navigazione nei menù è forse una delle poche note dolenti di questo gioco: Molto confusionaria all'inizio, subisce il Delay Del server quando passiamo il mouse su un oggetto: Dovremo aspettare più o meno mezzo secondo per vedere l'oggetto che abbiamo evidenziato Col Mouse. Spero che questo errore venga Fixato. Per quanto riguarda la Chat, risulta un pochino lenta nel rispondere e nel cambiare il canale in cui parliamo, ma lì è solo questione d'abitudine.

Lato Tecnico: Gameplay
Un Gameplay che ricorda tanto il motto "Squadra che vince non Si cambia", quello di Grand Fantasia. Si mantiene nei Canoni e non sfora mai, anche se è da lodare il fatto che le skill siano molto variegate, soprattutto nell'incantatore.

Lato Tecnico: Exping e Farming
Facciamo una premessa su questo frangente: Se siete entrati in questo gioco solo per Farmare come pazzi non fa per voi, infatti, anche se i mob danno moltissima esperienza, ci sono molti oggetti veramente Fondamentali che non potremo ricevere se non tramite le Quest. Questo è anche uno dei lati positivi di questo gioco, che portano il giocatore a seguire Relativamente la story Mode.

Lato Tecnico: Sonoro
Mh.... Un'altra nota dolente. Le musiche sono proprio pochine, ricordano molto lo Stile di FlyFF o NosTale, e sono ripetitive fino alla nausea. Se non ci fate caso potete anche tenerle attive, sono un'ottima fonte di distrazione mentre aspettate che la barra HP del PG si ricarichi.

Lato Tecnico: Grafica
uhm... Ricorda veramente tantissimo quella Di NosTale, però in 3D. Anche se un po' legnosa e piena di Texture ignobili, la grafica è godibile ed è rilassante. Porta il giocatore in una vera e propria immersione nel mondo di gioco. E' Certo però che se i fondali fossero un po' più Vivi sarebbero più belli da vedere.

Commento Finale
Aeria Games Fa qualche passo indietro: Dopo aver Rilasciato quell'Ignobile Shaiya tanto pubblicizzato quanto anonimo, adesso porta sul suolo Italico un giochino su cui spenderei volentieri qualche ora. Bel Lavoro!
Voto Finale: 8

E ora vi lascio alle immagini!


Ecco a voi il mio sprite Principale, Derp! La Caratteristica principale di questi è
Che possono anche salire di Livello insieme a Noi ed evolversi!


In questo gioco è anche presente un ciclo Giorno-Notte, che non influisce minimamente sulla
presenza di Mob.


venerdì 18 novembre 2011

Minecraft 1.0 è Online.

Ebbene si ragazzi: a pochi minuti dall'inizio del Minecon, il Gruppo Mojang gioca uno scherzetto a tutti i player di minecraft: Fa partire la versione COMPLETA di Minecraft. La 1.8 è storia, quindi? A quanto pare si. Questo porterà tutti i videogamers incalliti di Minecraft a buttare bestemmioni... anche perchè, si sa... I server con Bukkit incentrati sulla 1.8 ora saranno per un bel po' offline. Stay tuned per più infomazioni.

mercoledì 16 novembre 2011

RECENSIONE ANIME: Kuroshitsuji II

Kuroshitsuji II è il seguito della ben conosciuta serie "Black Butler".

Trama
La trama di Kuroshitsuji II si dirama seguendo il filone storico di Ciel PhantomHive, ragazzino dodicenne che ormai ha raggiunto lo scopo della sua vita, vendicarsi cioè su coloro che uccisero i suoi genitori e gli distrussero la vita. Ecco, mettendola in questi termini, tutto pare molto canonico e simile alla prima serie, ma ecco qui il lampo di genio: C'è l'introduzione di non uno, ma di ben 6 personaggi principali! Infatti conosceremo fin da subito Alois Trancy, un ragazzino per certi versi molto simile a Ciel, e il suo maggiordomo Claude, molto simile a Sebastian. Le loro somiglianze non sono tali per puro caso: Rappresentano infatti due facce della stessa medaglia. I due demoni, infatti, fin da subito desidereranno ardentemente l'anima di Ciel, ormai frammentata, usando ogni espediente possibile per divorarla.

Lato Tecnico
Tecnicamente parlando, questo secondo capitolo lo posso definire come tutto quello che non è stato il primo: Semplice, bello, abbastanza criptico e simpatico al punto giusto. I Personaggi sono tutti molto carismatici, e la caratteristica che rende questo capitolo della serie ben più fresco è la quantità di scene, diminuita di 12 episodi netti, ma con più enfasi e cura nei dettagli. Graficamente infatti rimarrà ben poco fedele all'originale stile grafico, soprattutto perchè ci sarà un restyling quasi completo di personaggi e ambienti. Parlando poi delle OST, stavolta c'è da dirlo: Sono tante e sono bellissime, e andranno da liriche Italiane o Latine fino a musiche più rockeggianti (come l'opening) e ancora come canzoni della buonanotte (come l'ending).

Commento Finale
E' inutile girarci intorno: questo Black Butler mi è piaciuto moltissimo. Al diavolo coloro che lo definiscono "Gay" o "Yaoi" Solo perchè ci sono evidenti richiami all'omosessualità: Sappiamo che l'anime è ambientato nel 1800, quasi 1900, e qualche perversione dei personaggi per adeguarsi al tempo in cui si trovano è anche ben accetta... Sempre che non si superino i canoni.
Voto Finale: 8 Pieno, ben meritato.
Qualità Fansub: Alta

martedì 15 novembre 2011

DEATH NOTE: How To Use It - IV

How To Use It
IV
  •         La persona che possiede il DEATH NOTE è posseduta da un Dio Della Morte, il suo possessore originale, finchè muore.
  •          Se un umano usa questo quaderno, un Dio della Morte apparirà di fronte a lui entro 39 giorni da quando ha iniziato a usare il quaderno.
  •          Gli dei della morte, gli originali possessori del DEATH NOTE, in principale non fanno niente che possa aiutare o prevenire le morti all’interno del quaderno.
  •          Un Dio Della Morte non ha l’obbligo di spiegare completamente l’uso del quaderno o le sue regole che l’umano che lo troverà potrà usare.

lunedì 14 novembre 2011

DEATH NOTE: How To Use It - III

How To Use It
III
  •          Se L’orario Della morte è scritto entro 40 secondi dalla causa della morte  come infarto, il momento della morte può essere manipolato. Il tempo avrà effetto solo se sarà scritto entro 4 secondi dopo aver scritto il nome.
  •          L’umano che tocca il DEATH NOTE può vedere e sentire il Dio della Morte Possessore del quaderno, anche se non ne è il possessore.

domenica 13 novembre 2011

Lo speciale Del Blog! Aggiunto pulsante mi piace e Pagina Facebook!

Ragazzi, qui è Akki! Dopo mezza giornata persa a tentare di raccapezzarmi coi codici HTML, finalmente è qui, il pulsante "mi piace" Direttamente da Facebook! E inoltre, creazione di questa mattina, finalmente la pagina di facebook del Blog apre i battenti! Iscrivetevi in tanti!


Clicca "Mi piace" Per supportare il blog


Clicca Qui per andare alla pagina di facebook del Blog!

DEATH NOTE: How To Use It - II

How To Use It
II
  •          Questo quaderno diventerà proprietà dell’umano che lo toccherà una volta caduto sul suolo del mondo umano.
  •           Il possessore umano del quaderno può vedere e sentire il vero proprietario del quaderno, Il dio della Morte.
  •          L’umano che usa questo quaderno non può andare né in paradiso, né all’inferno.

sabato 12 novembre 2011

Akki Games! Capitolo 6 - El Shaddai: Ascension Of The Metatron



"Lasciatemi raccontare una storia. Ha Inizio 36000... No, 14000 anni fa. Per me potrebbe essere ieri. Per voi potrebbe essere Domani. Ho conosciuto un uomo che ha sempre cambiato nome, ma quando l'ho incontrato, il suo nome era... Enoch. Era un ragazzo in gamba, non si faceva mettere i piedi in testa da nessuno, tantomeno da me."

Con questo semplice monologo ha inizio l'introduzione di uno dei giochi più insoliti di questa Decade: Sto parlando di "El Shaddai: Ascension Of The Metatron".

Trama e Origini
Beh, la trama, tanto per cominciare, prende spunto da un Testo Giudaico. Tranquilli, chiunque abbia comprato questo gioco senza sapere che prende spunto da un testo non cristiano non è forzato a buttare il gioco nel cassonetto. Dategli Una Chance. Nel Gioco impersoneremo uno scribano del paradiso, Enoch, che sarà assoldato da Dio per salvare le anime degli angeli caduti. Saremo quindi catapultati sulla terraferma dal regno celeste, e insieme al consigliere di Dio, Lucifel, viaggeremo di zona in zona fino ad arrivare alla torre degli Angeli Caduti, in cui regna la corruzione e una evoluzione fittizia. Enoch dovrà quindi salvare le anime degli angeli, seguito dai 4 arcangeli e da Lucifel, e dovrà in più salvare la popolazione umana dal giudizio universale, deciso dai saggi come liberazione dalle impurità. 

Lato Tecnico
Beh, è proprio tecnicamente che a mio parere il titolo brilla di luce propria. Partiamo parlando della grafica: In stile realistico, mischiata con qualcosa che sembra uno stile manga, e nemmeno. Filtri grafici veramente insoliti: Molte volte ci troveremo a dover "combattere" Con gli occhi per capire qual è la strada da intraprendere, visto che verso la fine alcuni filtri grafici possono risultare un tantino confusionari. A parte questo, il punto focale del gioco sta nella grafica, molto pulita e fluida, e nel comparto sonoro, con brani veramente azzeccati. Parlando Ora del gameplay, è qualcosa di molto semplicistico: tramite la pressione del tasto quadrato (o triangolo a seconda dei gusti) inizieremo a sferrare attacchi, mentre con la croce (o cerchio) salteremo. Tutti i combattimenti saranno legati a questi 4 tasti, e frutteranno in non indifferenti combo.

Commento Finale
Anche se questa recensione è stata fatta Molto "Alla veloce", c'è da Dirlo: Ho comprato El Shaddai a occhi chiusi. Non sapevo cosa fosse, non mi fidavo della casa produttrice e il titolo era molto strano. Mi son dovuto ricredere, ovviamente! Fatevi un favore e comprate questo gioco, vale la pena di giocarlo!

La Gadget Mania di Akki! 1° Episodio - DEATH NOTE Ed Extra

Salve a tutti ragazzi! Oggi pubblico un articolo un po' Insolito.... Inauguro una rubrica occasionale, che sarà chiamata "La Gadget Mania Di Akki!"! 
In questo episodio, come da Titolo, vi presenterò... Il Death Note!
Si ragazzi, avete capito bene, quel modello realistico di Death Note venduto anche al Lucca Comics, proprio quello! Come mai però l'ho avuto così in ritardo? Death Note è finito da un bel pezzo...
Beh, ricordate la recensione che ho fatto di Death Note? Indicava che avevo finito di vedere completamente la serie anime. Facendo 2+2 Potete aver ben appreso che grazie a un mio amico sono riuscito a mettere le mani sul Death Note reale, vendibile in qualsiasi fiera del fumetto o negozio di VideoGames. Ma bando alle ciance, veniamo al sodo! Ecco a voi... Il mio Death Note Fresco fresco!

Come avrete forse notato, il Bundle comprende Il Death Note, la custodia e una penna-Piuma veramente simpatica! Dovrebbe teoricamente comprendere anche un CD con 10 OST dell'anime, ma a quanto pare non c'era nel mio Bundle, al più presto lo procurerò.
Il Death Note è fatto in modo piuttosto curato, non c'è che dire. Si parte dalle regole...

...Fino alle scritte di Light con le date di morte e i nomi dei vari criminali...




E Naturalmente l'immancabile Nome di Light!



 Bene Ragazzacci, per questo primo episodio (secondo se contiamo L'action Figure di Misaka) è tutto! Ah già, dimenticavo... Ho intenzione di avviare un'ulteriore rubrica, che renderà sicuro un articolo al giorno: si tratta del progetto di traduzione delle Regole del Death Note, cosa che hanno già fatto tutti, ma che io voglio fare per rendere le regole del quaderno Tradotte nel Mio italiano. I capitoli saranno 59, equivale a dire che per circa 2 mesi il Blog di Akki vedrà pubblicato un articolo al giorno! Bene, eccovi l'anticipo con il primo "How To Use"! Qui Akki, Linea allo studio.

-----------------------------------------------------------------------

DEATH NOTE
How To Use It
I
  •          L’Umano il cui nome è scritto su questo quaderno è destinato alla morte.
  •          Questo quaderno non sortirà alcun effetto se la colui che scrive non ha ben in mente visualizzata la faccia della persona da uccidere mentre scrive. In questo modo,  gli omonimi non subiranno lo stesso destino.
  •          Se la causa di morte è scritta entro 40 secondi da quando il nome del malcapitato  è stato scritto, quella causa accadrà.
  •          Se la causa di morte non è specificata, la persona morirà di semplice infarto.
  •          Dopo aver scritto la causa di morte, i dettagli di questa possono essere trascritti nei successivi 6 Minuti e 40 Secondi.






giovedì 10 novembre 2011

RECENSIONE ANIME: Kuroshitsuji OAV

Questo OAV di Kuroshitsuji è l'unico di tutte le serie, che si contrappone in un momento imprecisato della prima serie, e che comunque dà un "finale" Alla serie, incompleta dal punto di vista numerico senza questo episodio.

Trama
La trama si dirama seguendo la recitazione di un Amleto un po' insolito: al posto della compagnia teatrale, infatti, la maggior parte dei protagonisti della serie dovranno improvvisare Amleto, a causa del fatto che il normale spettacolo di beneficenza offerto dai PhantomHive non poteva essere svolto se non con una produzione improvvisata. Ed è qui, che tra Gag abbastanza riuscite e momenti semplici ma divertenti, che l'OAV prende forma e si presenta forse come l'episodio di miglior fattura della prima serie.

Lato Tecnico
Tecnicamente non c'è niente di troppo diverso rispetto alla serie animata. Anche le sigle e le ost sono uguali.

Commento Finale
Beh, a parte che dire che questo forse è l'episodio meglio riuscito, posso solo dire che la Preview dell'episodio successivo è veramente ridicola, ed è per questo che comunque ritengo questo OAV l'episodio più spensierato e meno pesante di tutti.
Voto Finale: 7
Qualità Fansub: Medio / Alta

RECENSIONE ANIME: Death Note

... C'è da pensare, su quest'anime.
Facciamo una premessa. Chi non conosce Death Note ha bisogno di informarsi parecchio. Perché Dico questo? Perchè grazie alla sua storia veramente intricata e ben strutturata è riuscito a catturare tutto il mondo con sole 37 Puntate.

Trama
Immaginate di essere dei normali studenti di liceo: Giornate scolastiche noiose, interrogazioni, Uscite con amici... Finchè non vedete qualcosa di nero cadere dal cielo. Vi avvicinate e vedete che su questo quaderno c'è scritto "Death Note", libro della morte. E' Proprio così che inizia la vicenda. Dal mondo degli Shinigami, un Dio Annoiato butta sul suolo del mondo umano il suo quaderno, capace di uccidere nei più svariati modi semplicemente scrivendo il nome e la occasionale causa del decesso della persona tenendo ben in mente il suo volto. Seguendo la vita di Light Yagami, Studente modello, vedremo la sua ascesa al potere, fino ad arrivare al vertice, in cui, noto come Kira, potrà dominare incontrastato su tutto. Principalmente la vicenda si suddivide in due Macrosequenze: La prima, in cui Light è ancora un ragazzo e viene Più volte indagato Da L, noto e importante investigatore, e la seconda, in cui, dopo L, ci sono Near e Mello, due suoi successori, che portano la vicenda al completamento. Quello che voglio dire riguardo quest'anime è... Che è... Splendido? No.. E' qualcosa di indescrivibile. E', insieme a Code Geass, l'anime per eccellenza. Quell'anime che raccoglie a poco a poco pezzi di un enorme puzzle che alla fine porta a un epilogo sconvolgente. 

Lato Tecnico
Tecnicamente ci sono delle lacune grafiche, che però sono compensate da un'ottima animazione, qualità dei filtri grafici e soprattutto, carisma dei personaggi, veramente da vendere. Per quanto riguarda le musiche, le Opening ed Ending sono molto belle, anche se la seconda Opening mi piace meno rispetto alla prima. Comunque, parlando sempre del lato Musicale, le OST sono veramente di Prim'ordine, e si adattano perfettamente a tutti i punti focali della trama.

Commento Finale
Beh... Se non avete conosciuto Death Note, conoscetelo, scaricatelo in Giapponese e vedetelo. Anche il doppiaggio Italiano non è male però...
Qualità Fansub: Medio / Alta (AU Fansub e MDW fansub hanno fatto un buon lavoro)
Voto Finale: 9 

lunedì 7 novembre 2011

Bollettino Rapido

Salve ragazzi, scrivo velocemente questo articolo Flash per informarvi che, a causa di forze maggiori (niente di troppo pericoloso xD) sarò per ora costretto a interrompere le uscite mensili delle mie recensioni su manga, e sarò anche costretto a chiudere per ora le citazioni di classe, dato che attualmente abbiamo molte interrogazioni da fare e molti compiti in programma, e non c'è molto tempo per scherzare. Mi scuso ancora con chi mi seguiva per questi due motivi, ma comunque vi informo che le recensioni occasionali su manga e anime completati, e le recensioni su giochi continueranno a esserci come al solito! Stessa cosa per i capitoli della Fan Fiction! Abbiate solo un po' di pazienza e ben presto ne uscirà un altro capitolo! Bene, detto questo, buon proseguimento!


- Akki -

domenica 6 novembre 2011

Akki Games! SPECIALE: Modern Warfare 2

Uhm... Come la devo affrontare questa situazione?
Si ragazzi, so che tra poco uscirà Modern Warfare 3, Ma devo proprio essere sincero: Io coi giochi di guerra non vado molto d'accordo.

Chiariamoci: Non sono uno di quelli che si impressionano solo perchè si ha in mano un'arma, Più che altro sono una persona che, ritenendo i giochi di guerra troppo difficili, non si è mai avvicinata più di tanto a questi. Fino a Oggi.


Allora, Prima di parlare di oggi, facciamo qualche passo indietro, esattamente Più o meno un anno fa. Comprai Medal Of Honor. Non ricordo nemmeno come, nemmeno perchè, so solo che lo comprai in un raptus di "astinenza Da guerra", sapete, quei momenti in cui vedete un video di un qualsiasi gioco, pensate "Wow che figo!" E lo andate a comprare senza pensarci su due volte. Bene, Inizio a giocarci.... Dopo qualche mese (si, dopo qualche mese) Finisco la campagna Offline, che praticamente tutto il Playstation Network aveva già finito da chissà quanto tempo. Ma vabbè, non mi piace catalogarmi con la massa.... Finalmente, dopo tutti quei mesi di gioco Offline a singhiozzi, mi accingo a giocare Online. Faccio il mio bel Login nella schermata della Open beta di Battlefield 3 e inizio a giocare. Quello che si presenta dopo è solo un ragequit. Insomma, La morale della favola con Medal Of Honor è stata semplice: L'ho giocato, ho provato ad accettarlo e non ci sono riuscito. Scaffalato poco prima di dargli il tempo di dargli una chance. Arriviamo a qualche mese fa: Due miei amici (Prinson e Shakky) giocano a Modern Warfare 2 su PC. Inizialmente sono veramente titubante, penso "Sarà come Battlefield, sicuramente...", però poi mi fido e scarico MW2. Inutile dire che, essendo la versione di AlterIwNet Vecchia, il login era impossibilitato. E vabbè. Scaffalo anche l'idea di giocare a MW2. Arriviamo a oggi.

Cazzeggiando su internet e vedendo dei video di COD, mi viene in mente "Ehi, ma AlterIwNet se non vado errando è una applicazione a se stante!" e, avendo scaricato da poco il client, lo estraggo, inserisco il mio Nick, convalido il server e inizio a giocare.

Cosa mi si prospetta in questa mia Primerrima sessione di Modern Warfare 2?
.... QUALCOSA DI SEMPLICEMENTE EPICO!
Ecco cosa volevo da un gioco di guerra! La semplicità e il divertimento! L'intuitività, Le partite della serie "Una botta e via", E via discorrendo! Ho fatto solo 3 Match Finora, e devo dirlo: Ho già preso un po' la mano, e mi sento felicissimo di questo. Modern Warfare 2 è un gioco stupendo, ma chiariamoci, a me piace solo L'Online, che rende quel gioco, anzi, Il gioco della serie di COD il miglior capitolo della serie, e il miglior gioco FPS che abbia mai giocato: Purista, Veloce, divertente e Fottutamente Arcade!

venerdì 4 novembre 2011

Super & Mega: Capitolo 13 - Torneremo a casa?

Un antivirus che ci protegge?
... Atipico ...

Gary si rialzò con calma. Se lo aspettava, GG non sarebbe mai scappato con la coda fra le gambe. Sputò a terra e guardò i due scappare, dicendosi tra se "Un giorno di questi li faccio fuori entrambi, oh se li faccio fuori..."
GG e GF corsero fino a perdere il fiato. Il pontile era ormai un lontano ricordo; ora attorno a loro c'era erba. Tanta erba.
GG cadde sdraiandosi "Anf... Anf... Se non avessi avuto quell'idea ora saresti bell'e morto, questo è più che certo."
GF "Me la sarei potuta cavare anche da solo...."
GG "Certo, come no... Hai anche del sangue che ti cola dalla nuca, tanto per cambiare. E' normale, vero?"
GF si girò di spalle e andò a lavarsi la faccia dal sangue secco che aveva in faccia, poi tornò e si sedette.
GF "Ora che si fa?"
??? "Tornate nel vostro mondo, No?"
GF e GG si alzarono di scatto, e videro qualcosa di inaspettato: Un pokémon gli stava parlando.
GF "Ma... Cosa...?"
Mewtwo "é strano vedere due avventurieri così persi. Che ci fate qui?"
GG "No, piuttosto che ci fai tu qui. Non dovresti essere qui, dovresti essere perlomeno alla Grotta Celeste, ad aspettare qualcuno... che ti catturi."
Mewtwo "è noioso aspettare. Voglio uscire. Comunque non avete ancora risposto alla mia domanda. Che ci fate qui?"
GF era veramente esausto, tanto che non gli interessava nemmeno di creare scuse riguardanti il fatto che venivano da un altro mondo, così raccontò tutta la storia per filo e per segno. Dopo qualche minuto, Mewtwo rimase Leggermente stupito.
Mewtwo "Bella storia. Credo a voi, che venite da un altro mondo. Sarei tanto interessato a visitarlo. Ma come ben sapete, non è possibile Per vari motivi. Mi sento veramente Addolorato. Il fatto comunque è questo: Avete una perplessità riguardante il fatto di tornare nel vostro mondo d'origine, giusto?
GG e GF "Giusto"
Mewtwo "bene. Io non posso fare nulla, ma potete parlare a qualcuno che forse conoscete. Provate a pensarci. Se riuscirete a capire chi è, vi troverete direttamente da lui."
Detto questo, Mewtwo Scomparve.
GG e GF si guardarono.
GF "una persona... che conosciamo... Beh, se ci può aiutare... a tornare nel nostro mon- Oh. Cugino ho capito!"
GG "Uhm... Aspetta sto pensando."
GF "Ma cugino-"
GG "Aspetta, sto pensando!"
GF "Cug-"
GG "ASPETTA CAZZO STO PENSANDO! OOOH!"
GF "Ok, allora me ne vado da solo :|"
GG "No per carità."
GF "Allora ascoltami. La persona che ci può aiutare a tornare nel nostro mondo è solo una: Yen Sid!"
GG "Yen Sid? Ma che c'entra?"
GF " Ma non capisci? E' lui che rifornisce in Kingdom Hearts 2 La GummiShip a Sora, Paperino e Pippo! E' Tutto legato!"
GG "Continuo a non seguirti."
GF "Stai zitto e seguimi."
GF chiuse gli occhi, poi, poco dopo, si aprì un portale di luce, in cui i due entrarono. (GG Aveva una protezione di Tenebra, Avendo come attributo l'oscurità)
Si trovarono all'entrata del castello di Yen Sid.
GF "Visto? Eccolo qui!"
Yen Sid apparve davanti a loro.
Yen Sid "Cari viaggiatori, so già qual è il vostro destino. Prendete questa GummiShip, potrete tornare con essa nella vostra terra d'origine."
GG "Molto Clichèt."
GF "Indeed."
I due ringraziarono Yen Sid e salirono sulla GummiShip, diretti (si spera) Verso casa.

mercoledì 2 novembre 2011

Akki è tornato, Nuovo Nuovo :3

Salve a tutti ragazzi! Oggi c'è un bollettino veloce da parte di Akki!


Il vostro blogger preferito ha formattato il pc: Vale a dire che il windows Vista Fuffoso di 3 anni fa è finalmente stato gettato nel dimenticatoio, e adesso c'è un Windows 7 Ultimate Nuovo di zecca! A presto allora, con nuovi articoli e nuove notizie da parte del vostro Akki! Stay Tuned!!!